SoniAid: in mermoria di Mamma Sonia le prime donazioni per il progetto

La famiglia Di Leo e Steadfast, ringraziano per la donazione devoluta in memoria di Mamma Sonia per il progetto SoniAid. Si ringrazia: Marina, Salvatore, Roberto, Carlo, Gennaro, Eleonora, Isabella, Gianni, Leonardo, Maria Chiara, Mario, Cinzia, Paolo, Margherita, Giovanni e Augusto.
Sentirvi così vicini in questo momento difficile ci rasserena. Sentire la vostra amicizia che si concretizza in un abbraccio, uno sguardo, una parola di conforto, mi aiuta molto.“, ha affermato Presidente di Steadfast, Emmanuele Di Leo – seguendo – “Sapere che gli insegnamenti di mia madre, specialmente nel suo ultimo periodo di vita, possano essere portati a servizio di chi, come lei, oggi sta soffrendo e vivendo in una condizione di vulnerabilità, mi rende sempre più determinato nel continuare in questa direzione. Vedere che molti credono e si rendono conto che il progetto SoniAid, può essere un valido programma di aiuto, ci da la forza per iniziare con caparbietà, amore e spirito di servizio.
Da Gennaio il progetto si renderà operativo e lo staff Steadfast sarà a disposizione della struttura sanitaria San Michele Hospital di Aprilia. L’intento è di far si che SoniAid da progetto cittadino, diventi, nel tempo, un progetto su scala nazionale. Assistenza sanitaria,  assistenza di aiuto e sostegno alle famiglie, assistenza spirituale e morale. Tutto questo sarà concreto anche grazie al vostro aiuto, all’aiuto di volontari e formatori.

Per informazioni, adesioni di volontari e sostegno al progetto: info@steadfastfoundation.org 

error: Content is protected !!