Università Internazionale per la Pace

L’Università Internazionale per la Pace Roma è la struttura delegata a rappresentare l’Organismo Onu Università per la pace – UPEACE, nel Sud Est europeo, nel Medio Oriente, nel bacino del Mediterraneo e nell’Africa Settentrionale e Sub-sahariana.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, con la risoluzione 35/55 del 5 dicembre 1980, ha istituito l’Università per la Pace con la seguente missione: “Fornire l’umanità di un istituto internazionale di istruzione superiore per la Pace con l’obiettivo di promuovere tra tutti gli esseri umani lo spirito di comprensione, la tolleranza e la convivenza pacifica, per stimolare la cooperazione tra i popoli e per contribuire a ridurre gli ostacoli e le minacce alla pace e al progresso nel mondo, in linea con le nobili aspirazioni proclamate nella Carta delle Nazioni Unite”.

 


Università di Pisa

L’Università di Pisa contribuisce alla crescita socio-culturale del territorio con la sua fitta rete di rapporti con enti ed associazioni.

La politica dell’Ateneo si ispira a due linee guida fondamentali: pensare e agire secondo una logica di rete (cioè di relazionalità sistemica tra i vari soggetti coinvolti, le diverse esperienze e i possibili punti di vista); riscoprire e valorizzare il concetto di “bene comune” a cominciare dal territorio stesso, dalla sua storia e dal suo patrimonio naturale, artistico e culturale.

 


Cattedra UNESCO di Bioetica e Diritti Umani

La cattedra promuove un ampio interscambio di idee e la condivisione di esperienze diverse attraverso il dialogo tra le istituzioni di educazione superiore di diversi paesi, specialmente dei paesi in via di sviluppo. I nostri partner (UNITWIN) diretti sono la Universidade Agostinho Neto (Luanda, Angola) e l’Universidad Anáhuac (Città del Messico, Messico). La cattedra UNESCO stabilisce uno spazio di riflessione, studio ed informazione sull’applicazione dei principi di bioetica nella scienza, la medicina e le nuove tecnologie, alla luce della Dichiarazione Universale sulla Bioetica e i Diritti Umani dell’UNESCO. Attraverso la formazione integrale, la ricerca e l’informazione, la cattedra vuole contribuire al riconoscimento e la promozione di una visione globale ed integrale della bioetica, portando alla luce i valori e i principi universali e le loro implicazioni legali in relazione ai diritti umani.

 


 

International Bioresearch Institute

L’Istituto è accreditato presso il governo nigeriano, con sede in Nigeria. Promuove la ricerca in campo biomedico. Forma nei seguenti settori: biotecnologie, medicina, economia e diritto.

 


 

Federazione Pugilistica Italiana

La Federazione venne fondata a Sanremo, in Liguria, in pieno periodo bellico, nel 1916. L’iniziativa fu di tale Goldsmith e di Lomazzi, che diventarono rispettivamente Presidente e vice Presidente federale. La Federazione unisce tutti i gruppi sportivi italiani.

Pubblica Agenda Sussidiaria e Condivisa – Ditelo “Sui Tetti”

L’“agenda” intende, in particolare, osservare i fatti sociali e politici unitariamente, riguardanti temi quali la “vita”, la “famiglia”, l’educazione”, il “lavoro”, il welfare e l’attenzione ai più deboli, così da offrire, rispetto alle questioni più contingenti per il Paese, un giudizio e una proposta a tutti gli attori delle istituzioni, del Parlamento, del Governo e della cultura, con strumenti web e incontri dedicati.

 


Ospedale Bambino Gesù

Il più grande Policlinico e Centro di ricerca pediatrico in Europa, punto di riferimento per la salute di bambini e ragazzi provenienti da tutta Italia e dall’estero.

 


Centro Studi Rosario Livatino

Il Centro Studi Rosario Livatino, costituitosi nel 2015, a 25 anni dal sacrificio del giudice siciliano, è un gruppo di giuristi – magistrati, avvocati, docenti universitari, notai – che traendo esempio dal magistrato agrigentino ucciso per mano mafiosa nel 1990, del quale è in corso il processo di beatificazione – studia temi riguardanti in prevalenza il diritto alla vita, la famiglia, la libertà religiosa, e i limiti della giurisdizione in un quadro di equilibrio istituzionale.

 


 

San Michele Hospital

Il San Michele Hospital, è un RSA in grado di fornire servizi socio assistenziali dedicati ai più vulnerabili, mirati al mantenimento ed al miglioramento della qualità della vita e del benessere psico -fisico dell’ospite. L’obiettivo è quello di creare un ambiente familiare in cui gli ospiti vivano serenamente nella collettività, senza sentirsi inutili ed estromessi dalla vita attiva.

 


 

Istituto Mediterraneo di Studi Universitari

L’ambito di azione dell’IMSU è la formazione superiore, la formazione specialistica post-universitaria in convenzione e collaborazione con le migliori Università Italiane e straniere nel campo degli studi classici (filosofia ed archeologia), giuridici ed economici, delle scienze dell’educazione, e nel campo degli studi tecnico-scientifici che si fondano su scambi culturali con i Paesi del Mediterraneo.

 


 

Centro Ricerche in Scienze Ambientali e Biotecnologie

Il CESAB è un istituto scientifico, di ispirazione cattolica, nato nel maggio 2010. Collabora con numerose università, centri di ricerca ed associazioni scientifiche e culturali. Ha stipulato accordi di cooperazione con istituti internazionali per lo sviluppo della ricerca sperimentale e della formazione. La convinzione del Cesab è che il mondo accademico e quello delle imprese possono fare sistema e lavorare insieme. Il Cesab ha il compito di fare ricerca nel settore dell’energia e dell’ambiente. Si avvale di diverse professionalità per studi psicologici, statistici, tecnici (tra cui i controlli di qualità ambientale, di efficienza energetica, di gestione delle reti dei servizi pubblici). Inoltre, il Cesab progetta software, tecnologie per l’efficienza energetica e punta all’attività di certificazione etica delle imprese per valutare i processi produttivi e industriali secondo gli schemi dei principali standard internazionali.

 


 

error: Content is protected !!