LIFEAID: 50 GIORNI PER SALVARE ELISA

Elisa, 3 anni, originaria di Pordenone, è ricoverata al Bambin Gesù di Roma nel reparto di onco-ematologia pediatrica diretto dal Pro. Franco Locatelli, massimo esperto in leucemie infantili, il quale ha appena iniziato il quinto ciclo di una chemioterapia sperimentale, probabilmente per lei l’ultimo possibile.

L’unica speranza per Elisa è il trapianto di midollo osseo con cellule staminali. Purtroppo ha una solo 1 possibilità su 100.000 di trovare un donatore compatibile… quella possibilità potresti essere TU!

Per sapere se sei compatibile basta iscriversi al registro donatori di midollo osseo recandoti, in qualsiasi momento della giornata, senza appuntamento e senza essere digiuno, in un qualsiasi centro trasfusionale nazionale, dove, con un semplice prelievo di sangue si otterrà la tipizzazione, la schedatura e la registrazione.

Devi avere tra 18 e 35 anni (sarai chiamabile fino ai 55) pesare più di 50kg ed essere in buona salute.
La richiesta di donazione verrà fatta solo se c’è la compatibilità e c’è una necessità urgente (per Elisa o altri malati) ed è sempre un atto volontario non obbligatorio.
Vogliamo inoltre ricordare che adesso la donazione non è più dolorosa come una volta quando si andava in sala operatoria. Consiste solo in un prelievo speciale.

Potete seguire la storia di Elisa sulla pagina Facebook “Salviamo Elisa” al link https://www.facebook.com/salviamoelisa/
O sul sito dedicato http://salviamoelisa.altervista.org/ dove trovate anche l’elenco di tutti i centri trasfusionali.

 

error: Content is protected !!